30 settembre

Mattina

Castello sforzesco

Sala WEIL WEISS – Archivio Storico Civico e Biblioteca Trivulziana

 

Ore 10, Apertura della Piazza delle Lingue 2015.

Coordina: Claudia Sorlini, presidente del Comitato scientifico del Comune di Milano “Le Università per Expo 2015”.

 

Saluti delle autorità.

 

Conclusione della Maratona di letture dantesche iniziata al Castello il 19 settembre per DANTE 750: Leonardo de Colle legge Dante, Paradiso 33 .

 

Ore 11, Tavola rotonda:

Lingua, cultura, economia. Le parole della cucina e dell’alimentazione e l’Immagine Italia.

Coordina: Claudio Marazzini, Presidente dell’Accademia della Crusca.

Intervengono: Tullio De Mauro (linguista, Università di Roma1), Raffaella Bombi (linguista, Università di Udine), Luciano Ferraro (giornalista enogastronomico, Corriere della Sera), Giulio Giorello (filosofo, Università degli studi di Milano), Vincenzo Orioles (linguista, Università di Udone), Vito Rubino (giurista, Università del PiemonteOrientale), Annamaria Testa (pubblicitaria), Gianluigi Zenti (presidente “Academia Barilla”).

 

Al termine: Percorso di visita in Sala Viscontea e dei Pilastri, con visita all’installazione Dante 750

– Sala Viscontea: Mostra “Il mito del paese di Cuccagna”, a cura di Giovanna Mori e Andrea Perin, in collaborazione con Alberto Milano e Claudio Salsi.

– Sala dei Pilastri: Installazione per DANTE 750, a cura di Giuliana Nuvoli, e mostra di Tavole originali per la Divina Commedia tradotta in milanese del pittore Alberto Schiavi, a cura di Silvia Morgana.

Postazione touch screen, con database interrogabili e interattivi, dell’Università degli studi di Milano: Oltre pizza e spaghetti: parole italiane della cucina nelle lingue del mondo.

 

INGRESSO LIBERO